23 marzo 2007

Un'iniziativa che mi è stata segnalata

(...)

La Legge finanziaria per il 2006 (Legge 23 dicembre 2005, n. 266) prevede l'opportunità per il contribuente di sostenere il volontariato destinando il 5 per mille dell'IRPEF dovuto all'erario similmente a quanto già previsto per l'8 per mille. Di fatti non esiste incompatibilità, possono essere indicati entrambi.

L'amministrazione finanziaria ha reso noto che solo dopo l'estate si potranno conoscere gli importi spettanti alle migliaia di associazioni beneficiarie della raccolta di anno scorso... noi, in qualsiasi caso, desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno aderito sinora ai nostri appelli.

Quest'anno si replica: ti chiediamo di sostenere i nostri progetti di

prevenzione, informazione, counselling e ricerca sull'epatite C assegnando il tuo 5 per mille alla nostra Associazione.

*************************************************

Per spazzare via discriminazioni, ignoranza e cattiva informazione,

per poter decidere come, dove, quando e con chi curarci

per la nostra dignità e i nostri diritti

*************************************************

Come fare?

dettagli alla pagina http://www.epac.it/new/5x1000.php

Nei modelli: UNICO persone fisiche 2007, 730/1-bis redditi 2006, e integrativo CUD 2007

1. inserire il codice fiscale dell'Associazione 97375600158 nella casella A SOSTEGNO DELLE ORGANIZZAZIONI NON LUCRATIVE DI UTILITA' SOCIALE.

2. Apporre la propria firma nella casella dove è stato messo il codice dell'Associazione.

IL PASSAPAROLA

________________


Per maggiori informazioni e per chiunque ci voglia aiutare con il PASSAPAROLA con parenti, amici, in azienda, dal commercialista, abbiamo pubblicato on line dei promemoria e bigliettini da visita (PDF scaricabile)

http://www.epac.it/new/informazioni/memo_5x1000_2007.pdf

http://www.epac.it/new/informazioni/memo2.pdf

http://www.epac.it/new/informazioni/cinquepermille_bi_vi.pdf


Per chi desidera impegnarsi in progetti più ampi, (presso i CAAF, grandi aziende, ecc.), può contattare la sede Operativa dell'Associazione allo 06/60200566 e chiedere del Sig. Massimiliano Conforti, m.conforti@epac.it

Auguri di Buona Pasqua a Voi e alle Vostre famiglie!

La redazione di EpaC Onlus

2 commenti:

m1979 ha detto...

Quello che prevede la finanziaria di devolvere una parte dell' irpef alle associazioni benefiche o ai centri di ricerca è una cosa molto positiva...molte associazioni ne hanno proprio bisogno per proseguire nella loro attività!

Matteo Mazzoni ha detto...

@m1979 Sono d'accordo con te... Il problema è che tante lodevoli iniziative hanno bisogno di essere sostenute e il 5 per mille è uno solo... Mi è piaciuto citare questa perché è meno nota... Ma ci sono anche altre associazioni che fanno cose importanti... Ricorderai il mio post sulla donazione del midollo osseo... Tu che ancora puoi donare, non fare come me!