22 settembre 2007

Una cosa importante da sapere per tempo

La Famiglia Italiana: realtà in evoluzione o in estinzione?

Il giorno 25 Ottobre 2007 l'Associazione Culturale La Cometa ha organizzato il suo primo incontro pubblico sulla Famiglia, un tema di attualità vicino ad ognuno di noi e che ha coinvolto recentemente tutta la società italiana portandola ad interrogarsi seriamente sulla realtà della Famiglia Italiana.

L'incontro del 25 Ottobre 2007 si terrà alle 21:15 presso il cinema "Aurora" in P.zza Benini,1 Scandicci (FI) e ha come obiettivo principale quello di coinvolgere i partecipanti in un approfondimento sulla situazione della famiglia italiana con l'ausilio di dati anagrafici e l'analisi dei relatori che interverranno alla serata.

Più precisamente l' incontro avrà come ospiti:

Dott. Marcello Masotti

Presidente "Comitato Scienza & Vita" di Firenze

Prof. Roberto Cartocci

Docente di "Metodologia della Scienza Politica" presso l'Università di Bologna

Modererà l'incontro:

Dott. Saverio Sodi

Presidente

"Associazione Culturale La Cometa".

Per la serata saranno organizzati stand della libreria "La Cometa" e della "Associazione Culturale La Cometa".

12 commenti:

Gabriele ha detto...

Ti sei dimenticato la scritta "messaggio promozionale".

:-D

Dai Matteo scherzo....ma mi spieghi il signor Saverio Sodi in cosa è dottore?

Matteo Mazzoni ha detto...

@gabriele: non hai tutti i torti, ma essendo l'Associazione La Cometa una onlus avrei dovuto scrivere qualcosa tipo "comunicazione sociale" o "Pubblicità Progresso" :-) Saverio Sodi è dottore in Scienze Politiche, laureato con 110 e lode...

rosadimaggio ha detto...

O.T.

Scienze politiche è una delle Facoltà più frequentate e scelte perchè abbastanza semplice.

Lo sapevate?

Comunque grazie per la segnalazione!

:-)

Matteo Mazzoni ha detto...

@rosadimaggio: può darsi, ma "semplice" e "difficile" sono criteri soggettivi... Comunque nel caso di Saverio Sodi (vecchia conoscenza mia e di Gabriele) la mia stima per lui prescinde dai suoi titoli di studio...

Gabriele ha detto...

Saverio è una persona eccezionale.
Ha solo un difetto e per fare un esempio dirò che alla serata segnalata da Matteo in cui dovrà fare solo da moderatore, sicuramente parlerà più degli altri 2 professori messi insieme

rosadimaggio ha detto...

Diciamo allora che è soggettivo il soggettivo perchè una facoltà di Ingegneria Nucleare sarà più impegnativa di una di Scienze politiche.

Ma garantito al limone...

;)

Per il resto non volevo sminuire il Dott. Saverio Sodi, e ti dirò che sono molto più attratta dalla gente che lavora e che ha sempre lavorato!

:)



:)

rosadimaggio ha detto...

@Gabriele:
ma lo conosci o no questo Saverio?

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@gabriele: è vero che Saverio tende a farla un po' lunga quando parla, ma non dice bischerate ed era bene che nella prima uscita pubblica dell'Associazione fosse il presidente a fare "gli onori di casa"... Inoltre il prof. Cartocci affronterà il tema da un punto di vista sociologico e quindi c'è anche un discorso di competenza specifica...

@rosadimaggio: certamente l'Ingegneria Nucleare è qualcosa di più complesso delle scienze politiche, però penso che il prof. Cartocci sunnominato (che conosco personalmente) risponderebbe per le rime a chi gli dicesse che la sua materia è robetta facile... Per le rime, ma senza rabbia, perché è una persona di spirito e non un bilioso come me...

Gabriele ha detto...

@ rosadimaggio: Certo che lo conosco il mitico Saverio

rosadimaggio ha detto...

@Gabriele: scusa, sembrava di no... :)

@Matteo: io mi riferivo alla Facoltà (credo che non ci sia neanche l'obbligo di frequenza, ripeto: credo) e non alla materia di studio. Non mi permetterei mai di considerare la sociologia "robetta" e cmq sono una specialista delle "rime".

:)

Regina Madry ha detto...

Interessante. Quali sono state le conclusioni, a parte i notissimi dati sulla natalità in picchiata ? :-((

Matteo Mazzoni ha detto...

@rosadimaggio: io vedo positivamente che i corsi di laurea abbiano una struttura "elastica", non obbligando a frequentare e permettendo di dare gli esami con numerosi appelli... Visto che, purtroppo, il mondo del lavoro non va incontro a chi studia è bene che l'università vada incontro a chi lavora...

@regina madry: perché parli al passato se questo incontro ci sarà tra un mese? Chi vivrà, vedrà...