28 gennaio 2008

Thinking Blogger Awards

m1979 mi ha nominato (e al primo posto!) per il premio "Thinking Blogger Awards" lanciato da The Thinking Blog. E' un meme che si basa su 5 regole:

1- bisogna linkare il sito che ha iniziato la catena.
2- bisogna essere stati linkati da qualcun altro che ha ricevuto prima il premio.
3- bisogna nominare il sito che ti ha nominato.
4- bisogna indicare 5 blog che hanno la capacità di farti pensare.

Ma quali sono i 5 blog che mi fanno pensare? E' una selezione che non vorrei fare (perché vorrei indicarne molti di più), ma bisogna farla:

E un pacchetto di Lucky Strike
Acme del pensiero
Parlo io
La vita leggera
365 albe 364 tramonti

7 commenti:

m1979 ha detto...

Grazie!! :D

Matteo Mazzoni ha detto...

@m1979: prego! :-)

Neottolemo ha detto...

Poffarbacco, faccio pensare! Questo mi fa pensare... Ma c'è anche da dire che un meme del genere mi farebbe penare in quanto io 5 blog da mettere a fila non ce li ho. Non per poca stima verso i blog che leggo, ma semplicemente per il fatto che io 5 blog non li leggo. Al massimo 4. Incluso il mio. Fa niente se non do proseguio alla catena? Tanto poi di neve non ce n'è nemmeno più, che ce dovemo fa co le catene?

Matteo Mazzoni ha detto...

@neottolemo: non c'è nessun problema per me se interrompi la catena... Tutt'al più ti cadrà in testa un pianoforte, come dice il famoso appello-burla di Arild Ovesen :-) Scherzi a parte, certe cose mi inquietano un po' perché vengono usate anche (o soprattutto?) come mezzucci per avere link e scalare le classifiche... Non voglio dire che le classifiche non mi interessino (anche se mi interessano di più i miei "indici di ascolto"), però non mi va di usare mezzucci per scalarle...

Neottolemo ha detto...

Meglio usare mezzi sicuri. O al limite prendere il treno. I mezzucci hanno il brutto vizio di lasciarti per strada. Specie se inizia a nevicare e sei senza catene.

S.B. ha detto...

Che tempi signora mia ! Ormai fanno pensare anche le 365 albe ! ;-)

Matteo Mazzoni ha detto...

@neottolemo: arguto come sempre! Ma hai ragione...

@s.b.: magari fanno pensare male... :-)