16 ottobre 2006

Cercate lavoro e ricevete solo offerte assurde e/o truffaldine? Ecco uno che gli ha "risposto" per le rime

Clarke Thomas Inc La condotta effettiva e i rapporti mercantili effettivi.

La nostra compagnia ha ricevuto i Suoi dati dal ufficio solido per assunzione della potenza lavorativa.
Ufficio solido? Potenza lavorativa? Sembrerebbe una risposta a qualche domanda di assunzione, ma non ricordo di averne inoltrate alla sede dei supereroi, nè a qualche casa di produzione di film porno. Cosa cacchio è questa "potenza lavorativa"?

Pensiamo, che Lei può trovare un po?
Nel senso del fiume? Si, credo che potrei trovarlo anch'io, aprendo un atlante, per esempio..

di tempo e non iscendo dalla casa Sua diventare un collèga della nostra organizzata benissimo compagnia.
La vostra organizzata benissimo compagnia parecchio male si esprime, di un bravo segretario capace di scrivere in italiano bisogno avrebbe.

SCOPO: ABBIAMO BISOGNO DI UN DEI PROGETTI.
Anch'io ho bisogno di un diversi milioni di euri.

Attualmente ci allarghiamo ed abbiamo quantita limitata dei posti, per lavorare con noi non c'e bisogno di avere la spesa da parte di Lei.
Ecco, a me quando mi dicono una cosa del genere mi lasciano di sasso. Io credevo che ci dovevo spendere la spesa da parte mia per poter lavorare con loro io di me, e invece anche se attualmente si allargano eppure hanno quantità limitata dei posti che si stanno allargando loro, se voglio lavorare con loro io non c'è bisogno che ho la spesa da parte di me, io. No. Vuol dire che se voglio lavorare per loro non devo passare alla Coop e mettere via quello che ho comprato, posso anche passarci dopo, oppure passarci e poi portarmela dietro al colloquio.

COSA LEI DEVE FARE:
Procurarmi un filtro per lo spam?

1 Creare a posto un ufficcio ativo in vigore :
Aaah beh!!

Quest’ufficio può essere il Suo luogo di abitare.
Poter lavorare nel Suo luogo di abitare è una fortuna per tutti Lui, l'ho sempre pensato noi.

L’unica necessità è : Lei deve avere la possibilità di ricevere la comunicazione per la posta elettronica e per telefono.
Vabbè, ma se mi hai spedito un'email significa che un indirizzo di posta elettronica ce l'ho, no?

2 Fare l’assistenza ai menager superiori nella realizzazione della spedizione finanziaria dai clienti:
Questo mi sembra già più complicato..

Ricevere la correspondenza dalla parte di compagnia al Suo indirizzo,
Che sarebbe quando l'azienda per cui lavoro mi scrive? O quando altri scrivono all'azienda e io intercetto abilmente i messaggi e li filtro, tenendo per me quelli che possono tornarmi utili per ricavarne un utile sottobanco e in maniera appena appena illegale?

rispondere la lettera per posta elettronica,
Ochei, questo è facile, solo non capisco perché ogni volta che qualcuno mi scrive io devo rispondere "la lettera". Forse è un codice segreto.

realizzare risposta alle telefonate / aiuto ai clienti.
Realizzare risposta mi sembra una cosa molto più difficile che rispondere e basta. Dovrò allenarmi.

IL VANTAGGIO:
Eh si, ci sono anche dei vantaggi, tutto questo non devo farlo solo per far passare il tempo e complicarmi gratuitamente l'esistenza.

Non c’e bisogno di andare al lavoro,
Si!! Era quello che volevo sentirmi dire. Allora domani dormo.

siccome Lei è independente e lavora diritto dalla casa Sua
Ah ecco, non lavoro proprio a casa, ci sto di fronte, giusto in fondo al rettilineo. Però sono independente.

Il Suo lavoro è assolutamente legale.
Assolutamente, non ci sono cazzi.

Lei può guadagnare da 3000 fino di 4000 euro dipende dal tempo, quale Lei dedica a questo lavoro.
Da 3000 fino di 4000 mi sembra una cifra ragionabile per me. Oltretutto li guadagno sia che piova sia che faccia bello, e non è un dettaglio trascurabile.. trascurevole.

Non c’e bisogno di spendere il Suo denaro.
Ecco, lo sapevo che c'era la fregatura! Vuoi vedere che se il Suo denaro non lo devo toccare mi tocca tirar fuori dei soldi di tasca mia?

DICHIARAZIONE (DEL ASSUNZIONE):
Di Maria?

Diamo la garanzia del segreto dei Suoi dati. Nel caso che Suoi dati soddisfanno le nostre chieste , ci colleghiamo con Lei ( il nostro amministatore) per prendere una intervista per telefono oppure e- mail.
Cosa sono le chieste?

Per guardare attentamente la Sua dichiarazione , riempi, prego il quesionazio quale si trova giu è spediscalo indietro per nostro indirizzo elettronico : ClarkeThomas05@aol.com
Questa non la commento neanche, è fantastica così.

Nome :
Cognome :
Paese :
Stato :
Città:
Tel.cell.:
Tel.casalingo:
E-mail:
L'informazione supplementere per se:
L'informazione supplementere per se dev'essere qualcosa che si fa col quesionazio e qualche chiesta.

Semplicemente coppia questo questionario nella lettera a noi. ( per rispondere a noi ).
Starà cercando di farmi capire che è favorevole ai Pacs?

Aspettiamo la Sua risposta nei tempi piu corti!
Anche in quelli più bassi!


Fonte: http://spassky.splinder.com/post/7149573#comment (Il rumore che ho nella testa. Il Pablog)

2 commenti:

pablo ha detto...

Due robe. La prima è che ti ringrazio per avermi citato, prima di te l'aveva fatto solo la vicina di sotto quando ho lasciato aperta l'acqua nella doccia e le ho allagato la casa.
La seconda è che il tuo blog è pieno di un sacco di cose divertenti, le foto dei cani sono uno spettacolo, le domande al call center le conoscevo già ma è stato piacevole rileggerle, gli articoli sul calcio sono lunghi, li ho lasciati lì.
La terza è che intuisco che sei toscano e ti piace il calcio, perciò è meglio non toccare l'argomento, che mi sa ci troveremmo in disaccordo su due tre robe.
La quarta è che ti ringrazio di nuovo per la visita e per la citazione, se passi da queste parti non esiterò a offrirti da bere.
Ciao,
Pablo

Matteo Mazzoni ha detto...

Grazie per i complimenti al mio blog. Sì, sono toscano, ma poco "nobile", sono un periferico di Scandicci, vicino a Firenze. Intuisco che tu sia juventino o milanista o comunque tifoso di qualche squadra del nord con la maglia a strisce... C'è di peggio :-) Se sei di Pizzighettone (non si capisce sempre quando scherzi e quando no), non sono passato mai dalle tue parti, ma c'è sempre una prima volta...

Ciao
Matteo