26 aprile 2007

Un'iniziativa da sostenere

L'acqua non è una merce, l'acqua è vita. Come l'aria. Questo dovrebbe essere scontato, ma purtroppo non lo è. La privatizzazione dell'acqua è in marcia. Ma c'è chi sta cercando di fermarla e non con quelle petizioni telematiche che - lo ricordo sempre, anche se divento noioso - possono fare confusione, smuovere le acque, ottenere perfino dei successi (vedi la campagna per l'abolizione dei costi di ricarica dei cellulari), ma non hanno valore legale. Chi sostiene questa iniziativa raccoglie firme vere. Per saperne di più: http://www.acquabenecomune.org/.

2 commenti:

m1979 ha detto...

Bella iniziativa...infatti avevo in mente di fare un post per dare alcuni consigli per risparmiare acqua, tempo permettendo!!!

Matteo Mazzoni ha detto...

@m1979: grazie per aver colto un altro aspetto della questione... Perché anche qui il famoso Nimby è sempre in agguato... Non devono cambiare atteggiamento solo i "padroni del vapore" (anche se sono quelli che hanno le maggiori responsabilità)... Altrimenti si finisce a fare come quelli che pontificano sull'inquinamento puntando il dito su questo e quello, poi prendono il loro Suv da tre tonnellate che fa sei chilometri con un litro di benzina per andare a comprarsi le sigarette a 100 metri da casa...