01 dicembre 2007

La vedo nera... o no?

Gli amici di Con-tatto! lanciano questo appello:

"RISPARMIA CON GOOGLE Se Google avesse uno schermo nero, consapevoli del gran numero di persone che lo usano, si calcola che sarebbe possibile risparmiare 750 megavatt/ora all'anno. Come risposta Google ha creato una versione in nero, chiamata Blackle, con le stesse funzioni della versione bianca, però con un consumo di energia minore. Passa la parola e usalo, ogni piccola cosa conta, no? ......
http://www.blackle.com/"

Sembra interessante e sostenuto con coerenza (anche Con-tatto! ha lo sfondo "dark"), ma poi leggi questo e tante altre voci scettiche e ti sorgono dei dubbi...

16 commenti:

m1979 ha detto...

Sinceramente anche a me sono venuti i dubbi!! O_o
Mi sembra più una trovata pubblicitaria!!

Matteo Mazzoni ha detto...

Il nostro comune amico Paolo Attivissimo ha stroncato la cosa senza mezzi termini... Vedi qui

Rosadimaggio ha detto...

Lì per lì avevo letto Vedova Nera!

Preferisco "Google Bianco".

Il nero ha solo due vantaggi:
è sexy e sfina.

Ma se fosse servito davvero non avrei esitato ad usarlo.

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@rosadimaggio: tra gli svantaggi dello sfondo nero ci si potrebbe mettere che per gli occhi è micidiale...

S.B. ha detto...

Peccato che non funzioni... perchè l'idea era buona.

Gabriele ha detto...

Quando usavo lo screensaver nel pc, molti mi consigliarono il "campo stellare" perchè aveva lo sfondo nero e "sfiniva" meno il monitor.
Ovviamente questo riguardava i monitor a tubo catodico (che ancora uso assai volentieri).
Gli LCD so che non hanno tutto questo risparmio energetico sul nerop e quindi è inutile usarlo.

Ha ragione Matteo a dire che dà più noia agli occhi e Rosadimaggio (che saluto) a dire che l'unico vantaggio è basato sul fatto che il nero è sexy e snellisce

Rosadimaggio ha detto...

Ciao Gabry.
Quando sul mio Mac più vecchino si attiva il salvaschermo devo pure riavviare perchè va "in bomba"!
Quindi lì non lo uso. E poi non gli lascio il tempo di attivarsi visto che ci lavoro.
:)

Gabriele ha detto...

Ciao Rosadimaggio.
Anch'io non uso il salvaschermo dato che "MOLTO" difficilmente lascio il pc incustodito.

P.s.= Comprati un Imac

Matteo Mazzoni ha detto...

@s.b.: per un certo verso è un bene che certe notizie risultino false, almeno non alimentano la facile illusione che si possa far del bene (almeno in modo significativo) pigiando semplicemente una tastiera...

@gabriele: un nostro comune amico chiamava i salvaschermo "raschiaschermo"...

rosadimaggio ha detto...

@Gabriele: il Mac lo uso solo per lavoro e sarei più orientata per un altro G5. Uso ancora un Mac vecchio stampo perchè ci sono dei programmi che funzionano molto meglio sul system 9 (vedi Quark Xpress).

:)

@Matteo: ma perchè tu il salvaschermo lo attivi pigiando la tastiera? :???

Matteo Mazzoni ha detto...

@rosadimaggio: io stavo facendo tutto un altro discorso... Volevo dire che si tende a pensare di poter aiutare le persone in difficoltà pigiando una tastiera (e così ha buon gioco chi lancia messaggi ingannevoli tipo "rimanda questo messaggio e verranno dati 3 centesimi a una bambina in ospedale")... Oppure "usa lo schermo con lo sfondo nero e consumerai meno energia e così aiuterai l'ambiente"... Eccetera, eccetera, eccetera....

Rosadipotalamo ha detto...

Sì ho letto sul sito di Paolo Attivissimo vari esempi di bufale in tal senso.
Scusa ma non avevo capito la connessione con il salvaschermo e mi ero persa.
:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@rosadipotalamo: se avessi guardato con più attenzione il blog di Attivissimo, avrei visto che aveva stroncato Blackle già il 24 luglio...

Gabriele ha detto...

@ Rosadimaggio: Il G5 è veramente una bella macchina

@ Matteo: chi è il comune amico che chiamava i salvaschermo "raschiaschermo"?

Rosadimaggio ha detto...

@Matteo: quella che si dice "una svista"!
:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@gabriele: il comune amico è un tizio che spesso le sparava grosse... Ma secondo me a parlare di "raschiaschermo" aveva ragione...

@rosadimaggio: già...