28 dicembre 2007

Scandicci is burning

Volgare, offensivo, politicamente scorrettissimo... Però esprime molto bene come il giovane scandiccese medio vede la sua città...

10 commenti:

Francesca ha detto...

In realtà secondo me più che indicare come il giovane scandiccese vede la sua città più che altro la descrive in un modo completo ed è questo che mi spaventa, il fatto che c'ha ragione!!!

Matteo Mazzoni ha detto...

@francesca: di "giovane" senz'altro c'è lo slang, che per uno che aveva vent'anni nel 1990 (quando c'era ancora l'Unione Sovietica) non è sempre facile da capire... Su molte cose sono d'accordo, anche se c'è un po' di razzismo strisciante (se non addirittura camminante) e il modo di esprimersi non brilla certo per finezza...

Anonimo ha detto...

...la nostra idea è quella di mettere in un video alcuni luoghi comuni di Scandicci: modi di dire, locali, negozi, personaggi... è chiaro che qualche apostrofo lo abbiamo messo anche dando spago alle voci che girano.. Comunque quello che volevo dirti è che il video può essere in un certo senso offensivo ma non vuole assolutamente essere razzista...
Brioscia

Matteo Mazzoni ha detto...

@anonimo: ho sbagliato a definire razziste certe battute... Peruviani ed egiziani vengono mostrati semplicemente in modo paradossale... Il video mi è piaciuto, altrimenti non l'avrei pubblicato... Però non brilla per finezza (come l'umorismo toscano in genere) e contiene affermazioni che vanno contro certo "perbenismo" della blogosfera, dove si possono tranquillamente scrivere stupidaggini e porcherie, ma non si fanno attacchi personali... D'altronde in Italia la tutela dell'onorabilità è assoluta, al punto che se si dice "puttana" con intenzione di insultarla a una persona che esercita davvero questa professione, si può essere condannati per diffamazione... E' solo un esempio, ma potrebbe succedere... Vujadin Boskov, quando allenava la Sampdoria, dovette dare qualche milione del vecchio conio (come direbbe Bonolis) al giocatore del Genoa Perdomo per aver detto che giocava peggio del suo cane, anche se, come notò Gianni Mura, la curva genoana gli gridava cose perfino più cattive... Insomma, ho messo un po' le mani avanti, ma voglio sperare che nessuno di quelli di cui hai detto male nel video (raccogliendo quello che è semplicemente opinione comune a Scandicci) si voglia coprire di ridicolo come quel Perdomo, di cui nessuno più si ricorda...

Marco Bellucci ha detto...

In effetti ragazzi questo video è bellissismo... LOL!

Matteo Mazzoni ha detto...

@marco bellucci: il video è ganzo, anche se non brilla per finezza (ma questo è il vero umorismo toscano) e può essere frainteso... Ti dispiace se ti linko? Sei mio concittadino e un blogger veterano...

Marco Bellucci ha detto...

@ Matteo:
Concordo, non si può dire sia un umorismo fine o politically-correct, però, visto che mi sembra di capire che l'intento non sia razzista, è davvero divertente (e vero!).
Se mi linki mi fa piacere, grazie! A presto!

Matteo Mazzoni ha detto...

@marco bellucci: già ti ho linkato... A risentirci... Io leggo tutti i blog a cui mi linko fin dal primo post... Ma con te sarà un'impresa!

Marco Bellucci ha detto...

Allora grazie per aver iniziato a seguirmi (e ti assolvo dal compito di leggere tutti i post pregressi! eh eh).

Matteo Mazzoni ha detto...

@marco bellucci: tranquillo... Anche perché la lettura dei post pregressi è una cosa che mi autoimpongo, ma che non sanziono se non adempio... Anche il "masochismo" ha un limite :-)