07 gennaio 2009

Il "meglio" delle chiavi di ricerca di dicembre 2008 dell'altro mio blog

cose mancanti in russia: i diritti umani?

lager kolima panikarov:
vedi qui

pattuglia acrobatica elicotteri repubblica ceca:
ma esiste qualcosa del genere?

piazza komsomol'skaja:
vedi qui

aleksandr chloponin:
vedi qui

augurio ebraico:
vedi qui

bambina georgiana:
vedi qui

bambini russi picchiati:
vedi qui

che cosa si intende per gulag:
vedi qui

cognome del comico presidente della russia:
Medvedev?

come adare a mosca con aereo a pochi soldi:
vedi qui

come erano definite le sovrane russe:
zarine, ma anche imperatrici

da quando sono stati scritti i diritti umani:
vedi qui

diritti dell infanzia violati nell'urss:
basterebbe pensare che anche i bambini finivano nei campi del Gulag...

esecuzioni in russia:
vedi qui, qui, qui, qui, qui, qui, qui, qui, qui e qui

festa padre gelo russia:
vedi qui

fondatori del socialismo in russia:
vedi qui

francisco josé rodrigues costa:
vedi qui

fsb 21 dicembre ceka:
vedi qui

gazprom italia sito ufficiale:
non esiste!

gravir masine:
che significa?

i diritti umani violati nella guerra del 2000:
in quale guerra del 2000?

i tratti della società russa con lo zar pietro i:
sarebbe un discorso lungo...

in russia che unità di misura hanno?:
la Russia ha le nostre stesse unità di misura...

in russia ci sono persone con cognome schiavo?:
non credo...

inflazione in russia con stipendi in euro:
di che si tratta?

jurij cepov:
chi è?

kržečkovskij:
vedi qui

l'articolo 20 dell'onu dove viene violato:
in un sacco di posti...

la distruzione della chiesa ortodossa sotto stalin:
vedi qui

legge russa alto tradimento:
vedi qui

manifestazioni impedite in russia:
vedi qui

mediatore beslan:
vedi qui e qui

michail vasil'evič petraševskij:
vedi qui

omicidio guardia del corpo banchiere russo:
è una storia che non conosco...

partito neonazista in russia:
vedi qui, qui e qui

putin cosa ha fatto di significativo:
ha ricostruito un impero (ma quanti ne hanno fatto, ne fanno e ne faranno le spese)...

rubli olimpiadi di mosca 1980:
vedi qui

siberia meridionale:
vedi qui, qui e qui

skinheads russi fanno esecuzione:
le chiamano esecuzioni, ma sono omicidi!

società di costruzioni che lavorano in russia:
non ne conosco...

torture cecenia 3 agosto:
non solo il 3 agosto, purtroppo...

truppe aviotrasportate russe:
vedi qui

tutti i luoghi dove si sono svolte le olimpiadi:
vedi qui

una situazione nella quale sono stati violati i diritti dell'uomo:
disgraziatamente tali situazioni abbondano...

vachchabity:
vedi qui

vecchio decreto onu per eliminare tutte le regioni:
?

vladimir il'jušin:
vedi qui

zirinovskij:
vedi qui

šachid d:
vedi qui



EmediateAd


8 commenti:

Sonia ha detto...

Ti va un bel mal di testa provocato dalla mia molta ingenuità?

Eccolo:

1) Com'è possibile che anche i bambini finissero nei Gulag?
Forse come "Membri familiari dei traditori della Patria" (Wiki)?

2) Che opinione hai sulla questione del gas? Credi che sia Mosca, sia Kiev, abbiano entrambi delle ragioni valide per restare sulle proprie posizioni? O altrimenti chi ritieni stia sbagliando di più?

3)) L'attuale Presidente della Russia è Dmitri Medvedev, "delfino di Putin" che cosa si intende con questa definizione?

4)La situazione politica russa (Dmitri Medvedev presidente e Putin ex Presidente e attuale primo ministro) si potrebbe definire "dittatoriale"?

5) La crisi economica mondiale sta mettendo in ginocchio il ceto sociale medio che tende a sparire. I ricchi sono sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri.
Alla luce di questo dato di fatto credi sia possibile che in Russia possa rinascere il Comunismo?
(oggi pensavo che durante quel periodo storico la popolazione aveva comunque "qualcosa" anche se poco.)

6) Che cos'è un "mužìk"?

7) Che cos'è "šči"?

8) Come si pronuncia "Ilìč"? (Ilìc con la c come cioè? Così semplice?).

Fatti un caffè và! :)

Matteo Mazzoni ha detto...

@sonia: facciamoci venire il mal di testa...

1) Anche donne incinte finivano nel Gulag (o restavano incinte là) e nascevano bimbi nei lager. Ma molti dodicenni sono stati imprigionati come gli adulti. Se leggi "Arcipelago Gulag", c'è scritto molto in proposito...

2) L'Ucraina comprava il gas russo a prezzi di favore e se è questo che vuole, è difficile darle ragione. Ma bloccare il gas diretto in Europa significa "lanciare un messaggio" agli europei... Che però quel gas l'hanno pagato e hanno diritto di averlo!

3) Medvedev è una "creatura" di Putin. C'è chi lo considera un burattino e chi dice che cerchi di strappare più potere possibile a Putin, che ha tenuto le leve principali per se... Io credo che non sia un uomo di paglia, ma lo "zio Vladimiro" è troppo più abile di lui e credo che finirà per riprendersi tutto il potere...

4) L'attuale situazione russa è autoritaria. I margini di libertà (non solo di stampa) si restringono e le violazioni dei diritti umani perpetrate in Russia sono enormi...

5) Non credo a un ritorno del Comunismo, ma gli affamati si sono sempre rivoltati nel corso della storia...

6) Il mužìk è il contadino russo, ma anticamente muž significava "uomo" (adesso significa "marito") e perciò nel linguaggio familiare il diminutivo mužìk può avere anche quel significato...

7) Gli "šči" (plurale in russo) sono una minestra di cavolo e c'entrano poco con Alberto Tomba :-)

8) Ilìč andrebbe scritto Il'ìč (l'apostrofo indica la pronuncia palatale della consonante) e si pronuncia "iglìc", con uno "gli" meno forte di quello italiano e la "c" dolce di "cielo".

Ciao

Sonia ha detto...

1) non ci penso neanche a leggerlo! Confesso la mia codardia nell'affrontare qualcosa che possa farmi soffrire (sono sicura che mi capisci perfettamente). L'ultima sofferenza che mi sono imposta sono state due puntate di "Ulisse" sulle bombe atomiche. Ci sono stata male soprattutto quando ha detto che si sarebbe potuto evitare di sganciare quella di Hiroshima. Ma ti rendi conto? Il Giappone era stremato e quasi pronto alla resa, bastava trovare un accordo. Ecco... la testa sotto la sabbia metterei.

2) Bè... Indipendenza o no sempre russi sono!

3)Io non credo che "Zio Vladimiro" si riprenderà il potere. Chi glielo fa fare... ce l'ha già e da una postazione migliore: dietro le quinte.

4) Sono tornati indietro. O forse non hanno mai progredito del tutto.

5) è appunto quello a cui volevo riferirmi e da cui nasce il timore di un nuovo comunismo. La storia non ha insegnato niente ed è razionalmente la cosa più stupida (e incredibile) che esista! Prendi il Nazismo ad esempio. Non solo ci sono i simpatizzanti ma è sempre più forte l'antisemitismo (che poi era alla base del Nazismo).

6) allora "nella casa di un mužìk" significa nella casa di un contadino.

7) Quindi hanno cavoli in abbondanza.

8) Ah.

Grazie del tuo mal di testa... mi ha fatto piacere.

Ciao da me.

Matteo Mazzoni ha detto...

@Sonia:

1) Fai come credi... Quanto alle bombe atomiche, hai ragione, non era necessario lanciarle come vogliono far credere...

2) Parli degli ucraini? Gli ucraini non sono russi, sono ucraini!

3) Chissà che tu non abbia ragione...

4) Credo che andrà rivisto con un certo distacco il periodo di El'cin... Allora un po' più di libertà di stampa c'era...

5) E' vero quel che dici... Mi pare che fosse Popper a dire che la più grande lezione che la storia ci da è che dalla storia non si impara niente...

6) Sì, è così...

7) I cavoli abbondano e perciò credo che non costino neanche troppo...

8) Che dire? Già detto tutto...

Non mi è venuto un gran mal di testa, poi...

Sonia ha detto...

1) sempre fatto come ho creduto. Anzi lancio da qui un messaggio a qualcuno: se ho sbagliato mi scuso.

2) Il "ceppo" è lo stesso.

3) Uomo di poca fede...

4) Appunto come ho scritto io. Sono tornati indietro.

5) Diffondiamo la frase di Popper! Teniamola come sfondo della "scrivania" (mi rifiuto di chiamarla desktop).

Bene, sono felice di ciò! Facevo male allora a sentirmi in colpa...
Grazie di averlo scritto.
:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@sonia:

1) con me non devi scusarti... Quando mi calmo, mi rendo conto che anche certe "provocazioni" sono utili e stimolanti...

2) Certo che il ceppo è lo stesso, ma russi e ucraini non si sentono fratelli... Vengono i brividi a pensare che c'erano anche mercenari ucraini a fianco dei guerriglieri ceceni...

3) E' vero che ho poca fede...

4) Sì, hai ragione.

5) Quella di Popper è una frase semplicemente vera...

Non sentirti in colpa, tranquilla :-)

Sonia ha detto...

1) ma che niente niente fai confusione tra la prima e la terza persona singolare? :D
Sono d'accordo con te. Sono utili, e stimolanti ma bisogna vedere chi hai di fronte.
A saltar per aria basta un attimo...

2)Neppure Napoletani e Milanesi si sentono fratelli, eppure sono entrambi italiani.

5) speriamo che la leggano (e che la capiscano) in molti.

Che gentile che sei...

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@sonia:

1) A saltare in aria mi basta poco, è vero...

2) Russi e Ucraini si odiano di più di Napoletani e Milanesi...

5) Mettila nel blog la frase di Popper, tanto è sua, mica mia...

Gentile lo sono fino a un certo punto, purtroppo...