05 luglio 2007

Chiavi di ricerca di giugno dell'altro mio blog

novaja gazeta: è una delle poche voci libere rimaste in Russia. Vedi qui.

barzellette sui ciukci:
nelle barzellette russe i Ciukci (popolo della Siberia, vedi qui) hanno il ruolo degli sciocchi. Ma spesso gli sciocchi svelano le magagne del mondo degli "intelligenti". Vedi questa vecchia storiella: "Il rappresentante dei Ciukci torna dal congresso del PCUS e gli chiedono di parlarne. "Ho imparato molte cose" - dice. - "E' proprio vero che in Unione Sovietica si fa tutto per l'uomo, in vista dell'uomo, in onore dell'uomo! E pensate: ho perfino visto quell'uomo!". "

cavalieri di malta in ucraina: di una sorta di "Cavaliere di Malta" ucraino (personaggio in realtà ben poco cavalleresco) ho parlato qui.

omsk appartamenti:
cerchi appartamenti ad Omsk?

granata fumogena come fatta:
com'è fatta cioè? Non lo so e non lo voglio sapere...

tronci sirco:
del poco limpido imprenditore Romano Tronci e degli affari sporchi dell'azienda siciliana Sirco ho parlato qui.

uomini dell'ex kgb:
me ne viene in mente uno di cui non dirò il cognome, ma solo il nome: Vladimir.

arsanukaev foto:
non credo che ci siano foto di Vischan Arsanukaev, vittima innocente di un attacco aereo russo in Cecenia, o di suo fratello Lema, rimasto ferito nello stesso attacco. Vedi qui.

vadim nome russo:
sì, Vadim è un nome russo...

camion russi usati militari:
cerchi camion militari russi usati? Non ne ho...

bulat okudzava:
Bulat Šalvovič Okudžava era un famoso cantautore (ma anche poeta e scrittore) russo, di cui ho parlato en passant qui.

"david anthony howard brown":
di lui ho parlato qui.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma guarda la combinazione! Soci&Soci.

C'è un proverbio in dialetto aretino, ma non sono sicura che sia giusto.. il senso però si capisce:

mettono una rana in gabbia e osservandola dicono:
parlere non sa parlere, cantere non sa cantere... (pensando fosse un uccello).

Non credo che per gli abitanti di Soci sia un problema, anzi potrebbero fare un bel gemellaggio!

Ti faccio i complimenti perchè al solito i tuoi post sono molto curiosi e interessanti.

Cancellalo pure se vuoi... credo sia diventato il nuovo sport nazionale cancellare i mie post!

:D

Matteo Mazzoni ha detto...

@anonimo: non vedo proprio perché dovrei cancellare il tuo commento... Non hai detto nulla di male... Finora ho cancellato un solo commento e solo perché chi l'aveva scritto mi aveva chiesto di farlo... Non ho capito un paio di cose, però... Perché non hai scritto queste cose commentando il post su Soci, ma quello precedente? Che collegamento c'è tra quello che ho scritto e l'aneddoto sulla rana messa in gabbia credendo che fosse un uccello? L'idea del gemellaggio tra le due Soci è interessante... Si potrebbe proporre ufficialmente... Grazie per i complimenti...

rosadimaggio ha detto...

Grazie Matteo.

La libertà di parola è importantissima e chi la difende si merita fiducia e stima!

La favoletta della rana in gabbia (parlere non sa parlere, cantere non sa cantere... oh che uccellaccio è?) è una presa in giro "campanilistica". In città si dice per intendere che da quelle parti non sono molto svegli...(non si accorgeranno della quasi omonimia dei due paesi, intendevo questo)

Ovviamente è una specie di scherzo ma si sa che tra FI e AR non c'è molta simpatia.

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@rosadimaggio: Gabriele ci invita qui a fare pace... E ha ragione... Le nostre liti non hanno senso... Il problema forse è solo che siamo due "tipi difficili"... Però voglio dirti una cosa: se dopo la nostra ultima lite non ti ho risposto più, è stato solo perché temevo che avremmo potuto ricominciare a litigare...