21 marzo 2009

Haiku? (IX)

Incide svastiche
E le fa anche al contrario
Il nazi-idiota

*******************************************

Dolce è la vita
Se bene le vuoi ma
Non sempre è facile




Vedi: Haiku?, Haiku? (II), Haiku? (III), Haiku? (IV), Haiku? (V), Haiku? (VI), Haiku? (VII), Haiku? (VIII)

14 commenti:

Vania e Paolo ha detto...

Eccomi..ma niente HAIKU !!
Ho lavorato tutto il week, ma leggo felicemente i tuoi che sono proprio proprio forti !!:))
Un caro saluto con il cuore e il sole anche se nel mio ufficio non ho finestra !!;))
A presto !!
KISS Vania

Matteo Mazzoni ha detto...

@Vania e Paolo: non è obbligatorio fare haiku, anzi qualcuno forse pensa che dovrei smetterla anch'io :-) A presto!

Hovintoqualcheccosa? ha detto...

Io non lo so come mai, ma la Vany mi brucia le opinioni sempre sul tempo! Ottima intesa mentale forse?

Cmq secondo me non dovresti smettere e credo che tu lo scriva apposta per farti fare i complimenti. Qualche volta ho provato anch'io ma o mi manca una sillaba nel mezzo oppure ne ho troppe all'inizio... un po' di tempo lo spreco, poi mi rompo e lascio perdere.

Se non ho capito male non si è vincolati al 5-7-5, può andar bene anche il 10-8-10 o il 3-9-3?

Solo che c'hai sempre sta vena di trista malinconia...

E ora, ti delizierò con un 4 - 3 - 4 che non ho inventato personalmente ma l'ho "contato":

Aiutati
che Dio
ti aiuta

Ehhh? Ho capito come funziona o no?

:)

ps: Oggi a pranzo mi son fatta un brodino di riso leggerissimo e alle 18 c'avevo una fame!!! Allora ho comprato le fragole dall'ortolano e ti garantisco che non c'è proprio paragone con quelle del supermercato! Non ci crederai ma sanno di fragola. :)

Matteo Mazzoni ha detto...

@Hovintoqualcheccosa?: sulla tua intesa con Vania, che posso dire? Vedetevela voi... :-)

Mi piace ricevere complimenti, non posso negarlo, ma soprattutto mi piace scrivere haiku, perché è incredibile come una forma così chiusa aiuti e non reprima la creatività... Quano ai problemi con la sillabazione, può servire conoscere qualche "trucco" che ti dirò più avanti...

Al 5-7-5, mi spiace dirtelo, si è vincolati... Altrimenti si possono anche scrivere poesie bellissime, ma che non sono haiku... In realtà si dovrebbe anche parlare di determinate tematiche e usare un certo stile, ma io non lo faccio e uso solo la struttura sillabica dello haiku... Per di più seguo le regole della metrica italiana e qui arriviamo ai "trucchi" di cui sopra... Per esempio, tutti i versi che terminano con una parola con l'accento sull'ultima sillaba è come se avessero una sillaba in più... "Io canterò" ha quattro sillabe, ma contano per cinque... E i versi che terminano con una parola con l'accento sulla penultima sillaba è come se avessero una sillaba in meno... "Perché ho tempo da perdere" ha otto sillabe, ma contano per sette... E non è finita... Nei versi la vocale finale di una parola normalmente si lega alla vocale iniziale della parola successiva... "Ma solo oggi" ha quattro sillabe (ma-so-loog-gi), però se faccio una dialefe, può valere per cinque (ma-so-lo-og-gi)... E non c'è neanche bisogno di far sapere che si fa una dialefe, la si fa e basta... E se qualcuno vuol farti passare da bischero dicendoti che hai scritto quattro sillabe invece di cinque, fai passare da bischero lui dicendogli "No, ho fatto una dialefe e tu non te ne sei neanche accorto!"... Quando mai chi scrive versi liberi può togliersi soddisfazioni del genere? :-)
Comunque i versi che ho usato come esempi formano uno haiku:

Io canterò
Perché ho tempo da perdere
Ma solo oggi

Bleah!

E perciò, mi dispiace dirtelo, ma il tuo 4-3-4 è tutt'al più un 3-3-4 (a-iù-ta-ti per la metrica italiana sono tre sillabe, come ti ho spiegato prima) o un 3-3-3 (è ti-a-iu-ta con dialefe o tia-iu-ta senza dialefe o meglio con sinalefe)... Temo che tutti questi complicati discorsi ti faranno passare per sempre la voglia di scrivere haiku... Ma mi dispiacerebbe per la tua autostima, perché ritengo che scrivere quelli che a torto chiamo haiku (i famosi 5-7-5) non sia un'impresa sovrumana...

E quanto alle fragole, hai ragione... Viva la fragola vera, abbasso quella "industriale"! :-)

Viva la speranza! ha detto...

Una dia che?
:/

Tu doppiamente bravo ma io ci rinuncio!

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@Viva la speranza!: non volevo scoraggiarti... Attenersi strettamente ai duri canoni di una forma poetica non è obbligatorio, tanto più che puoi rispettare le regole strutturali e scrivere cose bruttissime... E' solo che come a calcio si gioca in 11 e non in 12 o in 6, così lo haiku ha 5+7+5 sillabe... Altrimenti può essere la più bell poesia mai scritte, ma non è un haiku... Tutto qui...

Rosatonna ha detto...

Ti ripeto che c'ho pure provato ma io per riuscire in certi giochi linguistici ho bisogno di spremere questo piccolo cervellino lunatico... Non mi vengono spontanei come sicuramente accade a te.

E il solo fatto di pensare che dovrei pensarci mi fa una fatica che preferisco di gran lunga risolvere un'espressione algebrica.

Tutto qui.

Già che:

leggere "tra le righe" i tuoi, analizzarli per capire se c'hai nascosto qualcosa, cosa avrai voluto dire? Ma sarà verità o la solita bugia? E se veramente... Poverino...No no lo conosco molto più di quanto crede...non è possibile...si sta divertendo eh...furbacchione...

è uno stress!

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@Rosatonna: gli haiku non mi vengono spontanei, spontanee mi vengono delle riflessioni epigrammatiche che poi costringo, a volte anche con grosso sforzo, nel 5-7-5... Fra le righe dei miei haiku non c'è molto, il problema è che forse non è facile capire a cosa mi riferisco...

Rosadipedalino ha detto...

Posso solo ipotizzare a cosa ti riferisci.
Quelli tristi/nostalgici/romantici al tuo passato che forse non hai ancora superato del tutto.

Il resto sicuramente per prendermi in giro e ridere di me... sono + di quattro anni che ci provi!
:)

Ti faccio una confessione: non è da tantissimo tempo che ho capito come stavano le cose con te.

Non mi rispondere.

Questo pomeriggio ho un attacco di sincerità ma tranquillo che tra poco mi passa!

Cmq io quei cosi non li so fare, non mi riescono!

Ti batterò in qualche altra cosa...

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@Rosadipedalino: non ti ho mai attaccata con gli haiku (in altri modi sì), comunque non mi sento in competizione con te... Semplicemente mi piace dare sempre una risposta ai tuoi commenti... Credo che tu possa fare meglio di me moltissime cose... Forse anche gli haiku, ma tu ritieni che non valga la pena di sforzarsi a "sillabare" in quel modo e io rispetto il tuo modo di vedere...

Valentina ha detto...

Ti piace dare sempre una risposta perché sei il solito egoista e ci tieni ad avere l'ultima parola!
:)

Tu hai imboccato una strada e credi di non poter più tornare indietro (ma nessuno ti vieta di ripensarci ehhh): per me è lo stesso.

Dal mio punto di vista credo di avere tutte le ragioni però ammetto che (forse) se mi trovo in certe situazioni devo avere per forza una parte di responsabilità...

È un discorso molto complesso e per come stanno le cose anche piuttosto inutile visto la tua determinazione.

Ti ritengo davvero troppo intelligente per credere che ti possa sentire in competizione con me.
Pensare che tu ti possa in qualche modo "riscattare" cercando di ferirmi mi crea dispiacere perché nemici o no a te ho fatto l'abitudine.

Certe cose di te mi piacciono, altre no ma soprattutto non credo di essere né così importante, né così brava da poter far avere chissà quale grande soddisfazione.

Mi ritengo una normalissima e ingenua persona semplice e sognatrice, solo che non ci crede nessuno!

Basta eh. Te lo scordi che ti scriverò mai più così sinceramente!

Che vinca il migliore.

:*

Matteo Mazzoni ha detto...

@Valentina: hai ragione, sono egoista e cavilloso e mi piace avere l'ultima parola... Però a volte mi pare che mi dipingi più contorto di come sono... Se rispondo sempre, è anche perché temo che chi scrive trovi offensiva anche una mancata risposta... Ma se vuoi, smetto anche di risponderti :-) Soprattuto qui, dove ormai stiamo discutendo sul nulla o quasi...

Mestolami ha detto...

Zi badrone. Prego tu non meddere me in bendola!

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@Mestolami: :-)