21 maggio 2009

Haiku? (XV)

Equilibrista
Con un filo soltanto
Tra cielo e abisso

**********************************

Sì, il vero amico
è quello con cui puoi
stare in silenzio.


**********************************

Sembro riuscire
in cinque-sette-cinque
a dire tutto...


***********************************

A Pentecoste
imparare dal vento
si può davvero.



Vedi: Haiku?, Haiku? (II), Haiku? (III), Haiku? (IV), Haiku? (V), Haiku? (VI), Haiku? (VII), Haiku? (VIII), Haiku? (IX), Haiku? (X), Haiku? (XI), Haiku? (XII), Haiku? (XIII), Haiku? (XIV)

6 commenti:

Vania e Paolo ha detto...

Faccio finta che non siano haiku...
allora.... molto simpatico questo post...mi piace molto la prima e la seconda frasetta...proprio belle e significative !!!;)))
5
7
5
Un caro saluto a presto . Vania :)

Matteo Mazzoni ha detto...

@Vania e Paolo: la seconda frase (non in forma di haiku) è del poeta Camillo Sbarbaro... Io ho messo solo il "sì" iniziale...

Rosadimaggio ha detto...

Ma lo sai che effettivamente c'è una specie di progressione di questi tuoi cosi... sì, insomma, non saprei come dirlo, però...

Matteo Mazzoni ha detto...

@Rosadimaggio: mi fa piacere che tu mi dica che progredisco... Per ora "ci sento" (per dirla alla fiorentina) per i miei pseudo-haiku e seguito a scriverli... Grazie per il tuo incitamento...

Rosadimaggio ha detto...

:)

Matteo Mazzoni ha detto...

@Rosadimaggio:

Rosadimaggio
quanto mi annoierei
senza di te

E' uno haiku :-)